USTRA - Viadotto Fornaci

Tecnica dei materiali e sostenibilità

Sono la tecnica dei materiali e la sostenibilità - tramite il calcestruzzo fibro-rinforzato ad altissime prestazioni (CFAP) - a distinguere i lavori su questo viadotto tra Melide e Gentilino. Costruito nel 1967, è oggi risanato sulla sua intera lunghezza di 330m; il viadotto viene rinforzato con questo speciale calcestruzzo con aggiunta di fibre metalliche. Il calcestruzzo CFAP consente di essere impiegato in minor quantità e con spessori ridotti, garantendo prestazioni di resistenza notevoli; si prolunga così per ulteriori decenni la vita del manufatto.

Sono impegnativi i lavori previsti fra il 2020 e il 2021, tutti organizzati su un ponteggio sospeso servito da due gru munite di speciali meccanismi di sicurezza per evitare incidenti con il traffico collaterale autostradale in esercizio.

Data: 25.05.2020

Pagine correlate

Pini Group Direzione

Notizie correlate

A new CEO for Pini Group Da Microsoft a Pini Group Europaallee Zürich

Collegamenti esterni

think&do (Issuu)

Pagine correlate

Pini Group Direzione

Notizie correlate

A new CEO for Pini Group Da Microsoft a Pini Group Europaallee Zürich

Collegamenti esterni

think&do (Issuu)